Cari soci, dopo la pausa estiva la nostra associazione ha proposto ai propri associati un incontro sulle dislipidemie tenutosi il 1/10/2021 presso sala riunioni del gruppo GVM in via Camillo Rosalba.  L’evento è stato promosso da ESSECORE, azienda farmaceutica impegnata nella produzione di statine e nutraceutici (farmaci utilizzati nel trattamento delle dislipidemie). 

Il nostro presidente, Ing Angelo LOBEFARO, in qualità di moderatore, ha introdotto gli argomenti trattati dai relatori ( dott.ssa AnnaMaria DEGIOSA e Dott Patrizio SALIANI), i quali hanno esposto ed evidenziato tutte le attuali possibilità di cure atte al contenimento di una patologia così insidiosa: la salute delle nostre arterie.

I relatori, senza annoiare l’uditorio hanno informato  i propri soci sulle reali possibilità di cure a partire dai casi più gravi dove è prevista la terapia con anticorpi monoclonali (PCSK9), per poi passare ad una analisi comparativa tra le diverse statine, evidenziandone per ognuna le peculiarità del meccanismo di azione,i limiti e i relativi benefici. Non sono mancati i doverosi chiarimenti e suggerimenti sui NUTRACEUTICI classe di farmaci nuova e promettente, rivolta soprattutto al trattamento di dislipidemie di grado medio basso, il cui funzionamento è strettamente correlato ad una corretta alimentazione ed attività fisica di tipo aerobico.

Pertanto tali specialità medicinali possono aiutare solo pazienti fortemente motivati ad un corretto stile di vita.

Mi corre l’obbligo di evidenziare l’onestà intellettuale dei relatori  nel descrivere in ognuna di queste classi le reali possibilità terapeutiche che esse possono o non possono garantire, senza quindi illudere gli ignari pazienti a compiere delle scelte  che a volte derivano da condizionamenti pubblicitari e che potrebbero indurre a sottovalutare  i rischi collegati ad una terapia inappropriata.

Dopo le loro relazioni, non sono mancate delle domande poste dal pubblico, segno tangibile di quanto questo argomento interessi in senso trasversale  tutte le fasce di età e ceto sociale. Concludo nel definire tale iniziativa fonte di sana informazione, occasione per tutti gli associati  di essere guidati  nelle scelte del nostro bene più prezioso  ossia ”LA NOSTRA SALUTE CARDIO VASCOLARE”.

Ridimensiona i Font
Contrasto